Ottobre 2014: il sovescio nei vigneti Antolini

sov2

Abbiamo preparato il terreno, ora bisogna solo aspettare la germinazione del sovescio. Il sovescio è una pratica agronomica consistente nell’interramento di apposite colture per aumentare la materia organica nel terreno, rallentare i fenomeni erosivi e mantenere o aumentare il contenuto di azoto nitrico, senza l’impiego di concimi, solitamente di origine chimica. Particolarmente importante è il sovescio di leguminose perché capaci di fissare direttamente l’azoto atmosferico e, con le loro robuste radici, di smuovere e permeare il terreno anche in profondità.