Luglio 2014: Stelvin, perché no?

stelvin2

Il Valpolicella Classico, il nostro “giovane” di cantina, si veste di un nuovo cappello!

Lo abbiamo scelto sia perché così si evita che il vino sappia di tappo sia perché con lo Stelvin si impedisce il contatto del vino con l’ossigeno, preservandone nel tempo identità e qualità. Lo Stelvin poi si svita e riavvita così si può bere il vino quando si vuole e non serve il cavatappi per aprirlo!